Top

News

condividi su
Economia
L'Economia | Marzo 2019

Gicar si riconferma nelle migliori 500 aziende italiane

Le 500 migliori aziende con fatturato tra 20 e 120 milioni.


Così nel 2018 una ricerca pubblicata su Il corriere della sera etichettava le 500
imprese italiane più performanti in termini di risultati economici. Aziende a capitale
autonomo con fatturato tra i 20 ed i 120 milioni. Tra i 500 “Champions” compariva
Gicar Srl, storica azienda di Merate (LC) leader indiscussa nella progettazione e
produzione di schede elettroniche per la gestione di macchine per caffè e di altre
apparecchiature del settore HO.RE.CA. (Hotellerie-Restaurant-Cafè).
Quest’anno la ricerca è stata ripetuta per verificare la permanenza di ogni singola
azienda in questa élite pur nel mutato quadro economico, che sembra meno
promettente dello scorso anno. Gicar c’è! Non solo: poiché il numero di aziende che
potevano aspirare ad entrare in questa classifica era elevato, sono stati inaspriti i
parametri di selezione, pertanto la permanenza di Gicar tra i 500 Champions è ancora
più significativa della sua solidità industriale ed economica, del resto attestata da
Cerved, una delle principali agenzie di rating d’Europa, che le assegna Rating A2.2.
I 500 Champions risultanti dalla ricerca 2019 fatturano in totale oltre 22 miliardi ed
hanno avuto negli ultimi sette anni una crescita media annua del 13%; un risultato di
per sé notevole, che diventa eclatante se si considera che il periodo dal 2011 al 2017
non è stato dei più favorevoli ed il 13% annuo non rappresenta di certo la crescita del
sistema economico.
Ma quali sono i segreti di Gicar, un’azienda familiare acquisita come piccola realtà
artigianale e portata alle attuali dimensioni che ne fanno un riferimento nel territorio e
nel suo settore di mercato?
Innanzitutto la vision, la volontà di contribuire all’eccellenza del made in Italy, che l’ha
portata a scelte coraggiose come mantenere la produzione interamente in Italia, ancor
più coraggiose per la produzione elettronica. Ciò ha comportato la rinuncia ai
vantaggi della delocalizzazione in paesi a più basso costo del lavoro, ma garantisce
una qualità del prodotto ed un livello di servizio decisamente superiori a tutto
beneficio dei clienti. La produzione italiana è certificata Italcheck per alcune linee di
prodotto.
La vera politica industriale di reinvestire tutti gli utili nell’azienda, accompagnata da
una metodologia gestionale equilibrata ed attenta ad ogni fattore compresa la
responsabilità sociale ed il rispetto per l’ambiente, ha reso possibile la
concretizzazione della vision, dando vita ad un’azienda modello sotto molti aspetti.
Con questa formula imprenditoriale, innovazione tecnologica ed innovazione
organizzativa avanzano in armonica sincronia garantendo che le nuove frontiere di cui
si parla, come ad esempio l’industria 4.0, siano già realtà operant

Hanno avuto una crescita media del 13% annuo nel periodo dal 2011 al 2017 ed hanno prodotto utili industriali lordi pari al 19% delle vendite nell’ultimo triennio.


Fonte: L'Economia

ULTIME NEWS

Economia
Corriere della Sera | Novembre 2020
Gicar, l’elettronica al servizio del caffè
Ambiente
Gicar | Giugno 2020
Prodotto un gigawatt di energia elettrica con l’impianto fotovoltaico
Sociale
FAI | Maggio 2020
Le aziende che nel 2019 hanno fatto la differenza

LEGGI ANCHE

Corriere della Sera | Novembre 2020
Gicar, l’elettronica al servizio del caffè
L'Economia | Marzo 2019
Gicar si riconferma nelle migliori 500 aziende italiane
condividi su